L’importanza delle scale musicali

In questo breve articolo voglio parlarvi dell’importanza dello studio delle scale musicali. E’ un argomento che interessa non solo i pianisti/tastieristi, ma anche tutti gli strumentisti in genere.

scala di do maggiore

 

Le scale e gli accordi sono alla base della consapevolezza armonica. La loro frequentazione quotidiana è indispensabile per affrontare qualsiasi genere musicale, moderno (pop, rock, jazz,ecc.) o classico che sia.

La pratica delle scale e degli accordi ha una duplice utilità.

La prima di ordine pratico, in quanto contribuisce allo sviluppo della tecnica (pianistica e strumentale in genere) e dell’agilità nell’esecuzione.

La seco
nda di ordine teorico/pratico: lo studio applicato delle scale e degli accordi è fondamentale per tutti gli aspetti dell’esecuzione che sono legati all’improvvisazione. Improvvisare infatti non significa solo essere in grado di inventare un “assolo” estemporaneo in un qualsiasi brano jazz, ma anche saper arrangiare, sempre in maniera estemporanea, l’ accompagnamento di un qualsiasi brano moderno (pop, rock, ecc.).

Uno dei principali obiettivi di uno strumentista dovrebbe essere quello di riuscire a spostarsi da una tonalità a un altra con naturalezza, assecondando i cambi armonici che via via si presenteranno nell’esecuzione di un qualsiasi brano di musica moderna.

E’ evidente che una conoscenza approfondita delle scale e dei relativi accordi facilita lo studio di qualsiasi brano del repertorio classico, indirizzando il pianista ad una lettura armonicamente più consapevole.

Se vuoi fare pratica con le scale e gli accordi in maniera divertente e costruttiva, puoi scaricare qui il mio video corso gratuito, compilando il box di fianco!

2 thoughts on “L’importanza delle scale musicali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *